Senza Terra Coltivare in Lana

La pastorizia, per millenni perno dell’economia, dettò con le proprie necessità la struttura sociale e l’organizzazione di vasti territori, unificandoli dalla montagna alla pianura in una continuità transumante. Poi è intervenuto il latifondismo della pianura e l’industrializzazione della montagna, e tutto è cambiato; eppure oggi più che mai, sulla “pelle” delle pecore, si incontrano e scontrano esigenze e contraddizioni del nostro tempo.

“Senza Terra Coltivare in lana” sfrutta una risorsa oggi caduta in disuso, la lana di pecora, reinvestendola in orticoltura. Risponde così a un secondo problema, la voglia di autoproduzione alimentare e la carenza di terreni salubri in città.

Si articola così in

  • prodotti per l’orticoltura domestica, verticale, in lana: idroponica e acquaponica
  • Istallazioni e allestimenti come l’orto verticale in lana del Centro 3T
  • incontri di orto terapia.

Possiamo parlare di km 0 o di filiera corta, autoproduzione alimentare urbana e non, di equo e solidale, green job e decrescita felice. Oppure del valore simbolico, che intesse la cultura occidentale, del gregge, dell’agnello e del pastore, con tutti i suoi infiniti risvolti spirituali e politici.
Possiamo definirlo un progetto agricolo, un progetto scientifico, o un progetto artistico e di design… che attraverso azioni, idee e produzioni, ha l’ambizione di esprimere una visione di quello che può essere, una ruralità contemporanea. Una possibilità  che per essere credibile e sostenibile deve necessariamente essere rinnovata, nei modi, negli strumenti e nelle competenze.

 

Il progetto

Un giardino o un orto verticale in casa, con la lana e la tecnica idroponica, oggi è possibile grazie al progetto “Senza Terra Coltivare in lana”.
Una soluzione ecologica nata per riciclare una risorsa caduta in disuso, la lana di pecora Bergamasca.
Il progetto, investendo questo materiale in produzioni a km 0, risponde a un secondo problema: la voglia di autoproduzione alimentare e la carenza di terreni sani in citta. Da oggi infatti si può coltivare in casa senza l’uso di sostrati derivati dal petrolio.

Senza terra coltivare in lana propone

  • prodotti per fare un orto o giardino verticale in casa, usando la lana con le tecniche idroponica e acquaponica
  • Istallazioni e allestimenti come l’orto giardino verticale in lana del Centro 3T
  • incontri di orto terapia presso il centro di orto terapia di Sellero, o presso sedi di associazioni, scuole ed enti.

Possiamo parlare di filiera corta, autoproduzione alimentare urbana e non, di equo e solidale, green job e decrescita felice, economia circolare. Oppure del valore simbolico, che intesse la cultura occidentale, del gregge, dell’agnello e del pastore, con tutti i suoi infiniti risvolti spirituali e politici.

La pastorizia, per millenni perno dell’economia, ha dettato con le proprie necessità la struttura sociale e l’organizzazione di vasti territori, unificandoli dalla montagna alla pianura in una “continuità transumante”. Poi è intervenuto il latifondismo della pianura e l’industrializzazione della montagna, e tutto è cambiato; eppure oggi più che mai, sulla “pelle” delle pecore, si incontrano e scontrano esigenze e contraddizioni del nostro tempo.

Senza terra coltivare in lana è dunque anche un progetto agricolo, un progetto scientifico ma non meno un progetto artistico e di design… che attraverso azioni, idee e produzioni, ha l’ambizione di esprimere una visione di quello che può essere, oggi, una ruralità contemporanea. Una possibilità che per essere credibile e sostenibile deve rinnovarsi, nei modi, negli strumenti e nelle competenze, lasciando aperte tutte le strade di sviluppo possibile.

L’associazione non svolge attività commerciale, ma a fronte di una donazione a sostegno della attività di progetto distribuisce i prodotti per la loro sperimentazione e si presta per incontri e cicli di orto terapia.

I donatori sono ritenuti partecipi del progetto e saranno tenuti aggiornati sulle attività formative, gli incontri e le scoperte/produzioni dell’associazione; saranno attori partecipi delle ricerche: attraverso il loro uso dei prototipi e la sperimentazione delle nostre pratiche terapeutiche l’associazione individuerà migliorie e nuove strade di ricerca da intraprendere!

Vai nella sezione Prodotti e Installazioni!

 

Lana per orti, vasi e altri utilizzi

I prodotti per coltivazione idroponica e acquaponica

offrono a tutti l’opportunità di autoprodurre il proprio cibo e ristabilire così un contatto con la materaria prima del nutrimento, prodotto e processo.

Coltivare in casa con i nostri sostrati in lana non solo è possibile ma è ecologico e sano. Le verdure crescono rigogliose e utilizzerai un materiale antico e naturale dalle mille proprietà.

I nostri prodotti sono nati per testare nuove soluzioni di coltivazione verticale

  • idroponica: senza terra con le radici in acqua o in altri sostrati di coltura,
  • acquaponica: usando un allevamento ittico per nutrire le piante coltivate con l’acqua dei pesci

La coltivazione che proponiamo è

  • in interni (in-door), in verticale, dove la situazione non offra alternative, ad esempio per ragioni climatiche o d’inquinamento;
  • in esterno (out-door), dove lo spazio sia insufficiente, troppo scosceso o il tipo di coltivazione che si vuole fare sia scomoda da condurre a terra (ad esempio le fragole)

I prodotti che mettiamo a disposizione sono:

  • moduli di coltivazione verticale da terra e a sospensione
  • palline in feltro: dispenser per principi nutritivi e sostrato per la germinalzione
  • vasi e tubolari in lana, per coltivare in terrazzo senza uso di plastica
  • falda di lana cardata da usare come sostrato di crescita ma anche per confezionare prodotti per le colture in door e in fisioterapia come materiale per fasciature antidolorifiche.

La lana e l’orto terapia:
L’uso della lana in orticoltura ha rivelato nel corso delle attività laboratoriali potenzialità di grande interesse nel contesto terapeutico (manualità, competenze cognitive e relazionali) in tutte le sue fasi di lavorazioni. Un’equipe appositamente costituita lavora con sistematicità all’integrazione delle pratiche manipolatorie della lana alla disciplina dell’orto terapia.

Come funziona in dettaglio: sostienici


Come ogni ricerca anche questa ha dei costi; la realizzazione di ciascun prodotto comporta l’acquisto di materiali e l’aiuto di professionisti, artigiani e aziende. Per far parte del gruppo di ricerca puoi sostenere le attività con una donazione. A fronte del tuo piccolo o grande investimento ti manderemo il prodotto che appartiene a quel range di costo o ti proporremo incontri/cicli d’incontri d’orto terapia per te, la tua scuola o gruppo di riferimento.
Sostieni la ricerca sull’autoproduzione alimentare: partecipa anche tu!


Da € 1 a € 5
… da n°2 a n°10 sfere in feltro

Sfere in feltro come dispenser
Servono da dispenser per acqua e sostanze nutrienti. Vengono fatte a mano e sono in corso di sperimentazione come sostrato idroponico al posto dell’argilla espansa.

… da n°1 a n°2 tubolari in lana infeltrita (cm 25 x 100) per la coltivazione verticale. I tubolari possono essere indipendenti o uniti; fino a 8 tubolari in successione per pareti verdi.

… riceverai in dono da n°1 a n°5 fitocelle in lana infeltrita (vasetto) con seme e/o piantina proveniente dal nostro orto verticale in lana.

Da €  10 a € 50
… da 1 x 1 metro a 1 x 5 metri di falda di lana cardata (bianca o melange)

Lana lavata e cardata in fogli
La falda di lana cardata è lana lavata e spazzolata che si presenta come fogli soffici di vari spessori. Puoi usarla per realizzare feltro, accessori fisioterapeutici o come sostrato di crescita per i semi. Un tempo veniva usata per imbottire cuscini e materassi.

Da € 50 a € 350

… riceverai in dono da 1 a 7 strutture modulari verticali singole, in legno e lana, con o senza pompa d’irrigazione a pressione e timer.

struttura modulare per parete verde
Struttura modulare per la coltivazione verticale, in fibra naturale (lana) e legno è dotato di un tubicino interno per l’irrigazione a goccia; può essere appeso o fissato a parete.

…o da 1 a più moduli mobili di coltivazione verticale per in-door e out-door idroponica (vedi le fotografie) con impianto d’irrigazione a pressione e timer. Le soluzioni di coltivazione in legno e lana sono 2 una verticale a tubolari (vedi le fotografie) e una a ripiani.

struttura modulare in lana e legno per coltivazione indoor e out door
Struttura modulare mobile per coltivazione indoor e out door con irrigazione a goccia, recupero dell’acqua e timer. Per coltivazione idroponica o classica con terra.

Importante: se a fronte della donazione preferisci ricevere altro rispetto a quello che trovi qui sotto nel range di tuo interesse, per l’associazione l’obiettivo è la divulgazione e la sostenibilità della produzione, perciò benvenga: scrivici o telefonaci, riusciremo a trovare un accordo. 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Contatti

Per informazioni e approfondimenti potete scrivere a
centro3t@gmail.com

Per i progetti di orticoltura in lana e appuntamenti di orto-terapia
francesca@postindustriale.it
Tel. 3383853762

Per escursioni e visite guidate presso la Vasca SEB
daniela@postindustriale.it
Tel. 3497921873

News

“A perdita d’occhio” e Maialonga presso Vasca SEB

Gli appuntamenti dell’estate presso l’orto e percorso esperienza della Vasca SEB di Novelle di Sellero sono state inagurate con la due giorni di “A perdita d’occhio” La manifestazione, che fa rivivere (e ri-pensa) il luogo grazie a interventi d’arte contemporanea, è stata inaugurata il 20 luglio e vedrà allestite installazioni fino al 30 settembre 2019! …

Ora di traslochi nella serra idroponica (febbraio 2019)

Tweet

Idroponica e coltivazione in lana, la stagione riparte con il Mantegna

Progetto T.E.R.R.A. è il contesto nel quale riparte la stagione dei semenzai, dove? all’istituto turistico Alberghiero di Brescia A. Mantegna. Sei classi  e un paio di gruppi interclasse con i quali allestiremo l’orto-giardino idroponico sulla terrazza della biblioteca! Un bellissimo spazio a vetrate che accoglierà le lezioni teoriche. Vi rimandiamo al blog del progetto, curato …